Google ha imparato a riconoscere le liste

Una scoperta mi ha colpito: Google riesce a riconoscere le liste e a mostrarle in modo chiaro sul suo indice nella descrizione dei contenuti.
Questo può essere un'arma a doppio taglio per chi crea pagine web:

  • Chi ha lunghe liste sarà sicuramente avvantaggiato perchè verrà mostrato il numero di elementi e un breve estratto della lista
  • Chi ha liste brevi e sa che agli utenti interessa solo un semplice elemento di tale lista sarà svantaggiato in quanto purtroppo l'utente non entrerà nemmeno nella pagina, si accontenterà di vedere la risposta al suo quesito direttamente da Google senza cliccare.

Sicuramente ci guadagnerà il web: troppo spesso Google mette in prima posizione siti web che non c'entrano nulla con la specifica ricerca dell'utente. Mettendo un estratto della lista l'utente si renderà subito conto se la lista rispecchia esattamente le sue esigenze o meno cliccando magari siti web più indicati per la sua specifica necessità.

Sto analizzando la situazione. Sono già riuscito in uno dei miei siti web a far capire a Google che:

  1. Il sito parla di liste
  2. Ho fatto in modo che Google mostrasse l'estratto

Vedremo se effettivamente ci saranno benefici.



Scrivi un commento

Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Copyright © 2018 Marco Brenna - marcobrenna.net - Tutti i diritti riservati.
Politica sulla privacy e uso dei cookie
P.IVA 08149280961